NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il Federclub Ufficiale di BMW Motorrad Italia

Regolamento Generale

REGOLAMENTO GENERALE

BMW MOTORRAD FEDERCLUB ITALIA

PREMESSA
Al fine di perseguire le finalità del Club, il Consiglio Direttivo del BMW Motorrad FederClub Italia definisce un insieme di regole alle quali tutti i BMW Motorrad Club Federati devono fare riferimento e alle quali si devono attenere scrupolosamente. Tale insieme di regole che definiremo “Regolamento Generale di BMW Motorrad FederClub Italia” dovrà essere accettato e sottoscritto da ogni singolo BMW Motorrad Club Federato al momento dell’iscrizione tramite la presentazione della domanda. La mancata sottoscrizione del “Regolamento Generale del BMW Motorrad FederClub Italia” comporterà l’impossibilità di portare a termine l’iscrizione.
 
ISCRIZIONE
Possono iscriversi al BMW Motorrad FederClub Italia, così come previsto dal presente regolamento, solo ed esclusivamente i BMW Motorrad Club Federati i cui Associati siano proprietari o possessori esclusivamente di Moto BMW.
 
DURATA
L’Iscrizione ha una durata, come da Statuto del BMW Motorrad FederClub Italia, di un anno solare che va dal primo Gennaio al trentuno Dicembre.
 
DIFFUSIONE DELLA CULTURA MOTOCICLISTICA BMW
Al fine di diffondere quanto più possibile la cultura motociclistica BMW, la segreteria del BMW Motorrad FederClub Italia e i Consiglieri sono a disposizione di tutti gli Associati e di tutti i possessori di moto, anche non BMW, per approfondimenti e chiarimenti concernenti le attività del Club stesso. Il nome e il logo dell’Associazione non possono essere utilizzati da nessuno se non espressamente autorizzati dal Presidente.
 
INIZIATIVE ED EVENTI DEL BMW MOTORRAD FEDERCLUB ITALIA
Possono partecipare alle iniziative motociclistiche e agli eventi organizzati dal BMW Motorrad FederClub Italia tutti i Soci e gli Associati dei BMW Motorrad Club Federati e tutti i possessori di moto BMW anche se non associati a uno dei precedenti Club.
Alle attività motociclistiche, agli eventi e alle gite moto turistiche organizzate dal BMW Motorrad FederClub Italia è possibile partecipare solo ed esclusivamente con un motociclo BMW.
Non è concesso partecipare alle attività motociclistiche, agli eventi e alle gite moto turistiche organizzate da BMW Motorrad FederClub Italia con mezzi diversi dalla motocicletta.
Sono esclusi da questa limitazione solo ed esclusivamente gli eventi e le attività aggregative specificatamente non motociclistiche che saranno chiaramente evidenziate come tali su apposito programma.
L’Associato che si presenterà a un’attività motociclistica, evento o gita moto turistica organizzata dal BMW Motorrad FederClub Italia con mezzo diverso dalla motocicletta sarà escluso dall’attività. All’atto dell’iscrizione a un’attività motociclistica, evento o gita moto turistica organizzata dal BMW Motorrad FederClub Italia, l’iscritto accetta che i suoi dati siano gestiti elettronicamente secondo quanto previsto dall’art. 13 d.lgs. 30.06.2003 n. 196.
Le iniziative motociclistiche e gli eventi del club sono regolati con adesione a quanto previsto dall’Appendice.
 
EVENTI RISERVATI
Possono partecipare agli eventi riservati solo ed esclusivamente gli Associati ai BMW Motorrad Federati aderenti al BMW Motorrad FederClub Italia. Gli eventi di tipo riservato saranno chiaramente evidenziati come tali su apposito programma e/o sulle schede d’iscrizione online.
 
PROCEDURA PER L’ORGANIZZAZIONE E LO SVOLGIMENTO DI FEDERDAYS
L’incontro annuale tra i BMW Motorrad Club affiliati a BMW Motorrad FederClub Italia è definito FEDERDAYS.
Con la volontà di dare stabilità e ricorrenza continuativa all’evento, si stabilisce che la data di svolgimento per i “Federdays” è da collocarsi nel weekend centrale di maggio (secondo o terzo a seconda della disposizione annuale del calendario).
Per la scelta della sede ove si terranno i “Federdays”, si seguirà il criterio della rotazione territoriale così come segue:
  • 2020 – SICILIA
  • 2021 – NORD EST
  • 2022 – SUD
  • 2023 – CENTRO
  • 2024 – NORD OVEST
  • 2025 – TOSCO-EMILIANO

per gli anni a seguire, ripetizione della medesima sequenza;

Sarà esclusiva responsabilità dei Club Locali facenti parte dell’area territoriale di volta in volta in programma, stabilire autonomamente tra di loro quale fra questi si debba fare carico dell’organizzazione dell’evento “Federdays” dell’anno con il supporto di FederClub. Si auspica e raccomanda che tutti i Club Locali presenti nell’area territoriale di competenza agiscano in stretta collaborazione, indipendentemente dalla località dagli stessi individuata quale sede dell’evento.
La candidatura ufficiale del Club Locale che avrà la responsabilità dell’organizzazione dell’evento deve essere comunicata a FederClub entro il 30 settembre di ogni anno.
Il Consiglio Direttivo di FederClub validerà entro il successivo 31 ottobre la candidatura del Club Locale dell’area territoriale per l’organizzazione dei “Federdays” dell’anno di competenza;
Ogni Club Locale sarà tenuto, una volta ricevuta la comunicazione, a riportare l’evento “Federdays” nel proprio calendario annuale delle attività al fine di permettere la massima divulgazione presso i propri Soci, favorendone la partecipazione a beneficio dell’aggregazione associativa.

ELEZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Possono candidarsi alla carica di Consigliere i Presidenti dei BMW Motorrad Club Federati la cui carica non scada prima di sei mesi dalla data delle elezioni, nei tempi e modi indicati dal Presidente uscente mediante apposita comunicazione. Per le elezioni è convocata un’assemblea ordinaria, secondo quanto previsto dallo statuto. Il numero di preferenze che si possono indicare sulla scheda elettorale non può superare ne essere inferiore al numero complessivo dei Consiglieri eleggibili, attualmente SEI. In caso di parità prevale il candidato con maggiore anzianità associativa documentabile dal numero CL di tessera.
Le preferenze dovranno essere espresse nel numero di due per ogni macroregione geografica italiana con la suddivisione regolamentata dalla FMI.
Le schede che non riportino tutte le sei preferenze previste saranno giudicate nulle.
La preferenza sarà indicata con il nome e cognome o il solo cognome del candidato.
Il collegio degli scrutatori sarà formato da tre Presidenti di BMW Motorrad Club Federati che con dichiarazione palese non accettino di candidarsi alla carica di Consigliere. Il più anziano, determinato anagraficamente, assumerà la carica di Presidente del seggio in cui opererà il collegio degli scrutatori. Di detto scrutinio sarà redatto apposito verbale che dovrà essere conservato agli atti per tutta la durata del mandato del Consiglio Direttivo eletto.
 
AMBITO TERRITORIALE DI COMPETENZA, QUALI REFERENTI DEI BMW MOTORRAD CLUB FEDERATI, DEI CONSIGLIERI ELETTI
I Consiglieri eletti, nel corso della prima riunione ove saranno assegnate le cariche sociali,
saranno nominati dal Consiglio Direttivo quali Referenti Territorialmente competenti dei
BMW Motorrad Club Federati. La competenza territoriale deve intendersi quella espressa prima ovverossia macroregione geografica italiana con la suddivisione regolamentata dalla FMI. L’assegnazione di un BMW Motorrad Club Federato a una macroregione geografica sarà fatta esclusivamente in base alla località sede della Concessionaria BMW Motorrad di affiliazione risultante dai documenti prodotti a BMW Motorrad FederClub Italia.
 
IL REFERENTE PER I BMW MOTORRAD CLUB LOCALI
I consiglieri di BMW Motorrad FederClub Italia rivestono anche la carica di Referente per i BMW Motorrad Club locali dell’area geografica di appartenenza.
La loro designazione è automatica e decorre dal momento dell’assunzione della carica di Consigliere Federale.
Il Referente per i BMW Motorrad Club locali:
- Verifica l’esatta e puntuale osservanza da parte dei MC locali delle norme statutarie e regolamentari, nonché delle istruzioni/indicazioni/diffide che possono di volta in volta essere emanate dal Consiglio Direttivo e ne riferisce a quest’ultimo;
- Sovrintende le direttive del Consiglio Direttivo ai Presidenti dei MC e l’esecuzione dei provvedimenti sanzionatori, qualora deliberati;
- Raccoglie le richieste, i suggerimenti e gli eventuali reclami provenienti dai MC di referenza cui offre immediata risposta, ove possibile. Qualora le predette questioni siano di particolare rilievo ne riferisce al Consiglio Direttivo per le successive determinazioni, poi comunicando ai MC l’esito della delibera;
- Riunisce periodicamente (almeno due volte l’anno) i MC di referenza;
- Partecipa d’autorità o su invito specifico a manifestazioni/eventi organizzato dei MC locali di referenza;
- Sollecita il corretto flusso dei pagamenti delle fatture qualora ci fossero ritardi.